Rese note le nomine di Caldoro. Presidente alla realizzazione del termovalorizzatore di napoli est il preside di Ingegneria, Alberto Carotenuto. Mentre alle discariche della Regione è stato assegnato Annunziato Vardè, viceprefetto e vicario a Varese. Dovrà occuparsi degli impianti previsti dal decreto legge poi convertito per la Provincia

Alberto Carotenuto, preside della facoltà di Ingegneria dell’università “parthenope” di Napoli, è stato nominato dal presidente della Regione Campania Stefano Caldoro commissario per la realizzazione del termovalorizzatore di Napoli Est. Caldoro ha anche scelto Annunziato Vardè, 50 anni, viceprefetto e vicario a Varese, quale commissario per le discariche nella regione. Il commissario alle discariche non avrà competenza regionale ma dovrà occuparsi degli impianti previsti dal decreto legge, poi convertito, per la provincia di Napoli.

“La nomina è stato uno degli adempimenti più difficili, a causa della specificità della procedura prevista dal ministero, che imponeva di individuare una figura che avesse alle spalle una carriera prefettizia”. Spiega così il presidente della giunta campana, Stefano Caldoro, la scelta di Annunziato Vardè a commissario per le discariche del napoletano. Caldoro ringrazia il prefetto di Napoli, Andrea De Martino, che “ha lavorato con grande impegno – dice – e, in virtù del suo ruolo, ha coordinato le nostre attività con le indicazioni previste dalla procedura del ministero”. Si è arrivati così, chiarisce, alla nomina di Vardè. Per la realizzazione del termovalorizzatore di Napoli Est, aggiunge il Governatore, “abbiamo scelto Alberto Carotenuto, che insegna Fisica tecnica industriale all’università Federico II di Napoli e si occupa di impiantistica”.

Fonte: repubblica.it

 

Annunci